Ogni piccola azione fa la differenza

Oggi, 11 dicembre, è il Gender Day qui alla Conferenza ONU sui Cambiamenti Climatici (COP24). La scelta di dedicare una giornata alla questione di genere è ispirata al Gender Action Plan (GAP), stabilito durante la COP23 di Bonn e diffusa con l’hashtag #Actonthegap. Lo scopo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare sull’importanza di policy e azioni […] Continua a leggere

Chiamatemi col mio nome (parte 3)

Per concludere la nostra rubrica abbiamo deciso di esporre le opinioni che ci siamo fatte sul tema del linguaggio di genere. Confrontandoci ci siamo rese conto che anche solo tra noi tre le idee differiscono e questa è l’ulteriore conferma di quanto sia ampia e complessa la questione, ma proprio questa eterogeneità di pareri è […] Continua a leggere

Chiamatemi col mio nome (parte 2)

Per la seconda parte dell’articolo ci siamo documentati sul dibattito tra politici ed intellettuali italiani e questo è ciò che ne è risultato. Con un comunicato stampa, il 5 dicembre 2013, la Presidente dell’Accademia della Crusca, Nicoletta Maraschio ribadisce l’opportunità di usare il genere grammaticale femminile per indicare ruoli istituzionali (la ministra, la presidente, l’assessora, […] Continua a leggere

“Oceania”, contraddizioni principesche

Vi siete mai domandati come sarebbe stato conoscere una principessa Disney nella vita reale? Io l’ho sognato fin da piccolissima e ho sempre pensato che non avrei mai avuto l’opportunità di realizzare questo desiderio. Un po’ impossibile, no? Ebbene, proprio qui, alla COP 23, ho invece avuto l’occasione di incontrare, non una, ma ben cinque […] Continua a leggere