L’Ashaninka Marishöri e la sua Alleanza per difendere Madre Natura

Marishöri Najashi Samaniego Pascual ha il privilegio di venire da una cultura, quella Ashaninka, in cui il rispetto per l’ecosistema terrestre e la necessità di vivere in armonia con esso sono ancora valori fondamentali. La giovane indigena amazzonica ha trasformato il suo bagaglio etico in azione, partecipando a diverse iniziative di carattere ecologista. Marishöri evoca […] Continua a leggere

I popoli indigeni sono essenziali per salvare Madre Natura. Marishöri

Marishöri Najashi Samaniego Pascual è Ashaninka, appartiene cioè a una delle popolazioni indigene della foresta pluviale amazzonica. È ambasciatrice della sua gente e membro dei comitati dell’Alleanza dei Guardiani di Madre Natura. In queste vesti, ha partecipato alla 23° Conferenza ONU sui Cambiamenti climatici (COP23) tenutasi a Bonn lo scorso novembre. È in quest’occasione che […] Continua a leggere

Accordo sul Clima: Avanti ma lentamente

Cala il sipario sulla Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (nota anche come COP 23), tenutasi a Bonn dal 6 al 17 Novembre sotto la Presidenza delle isole Fiji. Da questo appuntamento non erano attesi risultati puntuali, ma un progresso sostanziale sulle linee guida che renderanno operativo l’Accordo di Parigi post 2020 e che […] Continua a leggere

Cambiamenti climatici e spiritualità: la connessione delle comunità con le

Questa COP ha visto il grande dibattito sui temi dell’’adattamento e la mitigazione,ed in particolare sui piani nazionali e regionali e sulle misure strategiche sui cambiamenti climatici. Una forte importanza è stata data anche al settore privato e al ruolo della società. Seppur questi settori hanno una grande importanza bisogna considerar che i cambiamenti climatici […] Continua a leggere

Changing Mind Not the Climate

L’educazione è un vettore chiave per preparare le società ai cambiamenti globali. È uno strumento fondamentale per orientare il presente e trasformare il futuro creando le premesse necessarie per l’inclusione sociale e la giustizia, oltre che per la salvaguardia dell’ambiente, del clima e dei sistemi ecologici dai quali dipendiamo. L’educazione svolge un ruolo di primaria importanza […] Continua a leggere

Un mondo a +4°C

Se l’obiettivo dell’Accordo di Parigi è mantenere il riscaldamento globale entro 2°C a fine secolo rispetto all’era preindustriale, cosa potrebbe succedere in un mondo a +4°C?    A questa domanda si è cercato di rispondere con il progetto HELIX (High-End cLimate Impacts and eXtremes) i cui risultati sono stati presentati alla COP23 e a cui […] Continua a leggere

La volontà di cambiare è una risorsa rinnovabile

Giorno 11 novembre, l’ex vicepresidente degli Stati Uniti, Al Gore, ha fatto un interessante intervento all’interno di uno degli side events della Cop23 di Bonn.Al Gore ha iniziato il panel ponendo la seguente domanda: “Dobbiamo davvero cambiare? Possiamo cambiare, e come lo faremo?” Rispondendo alla prima domanda, ha fatto notare come questo sia stato l’anno (senza […] Continua a leggere

2020: ultima chiamata?

Se le emissioni globali di CO2 dovessero continuare a salire dopo il 2020 o anche solo rimanere stazionarie gli impegni presi con l’Accordo di Parigi diverrebbero irraggiungibili. Occorre quindi un punto di svolta rapido e urgente. Di questo hanno discusso Cristina Figueres (Mission 2020), J.Rockström (Direttore dello Stockholm Resilience Centre), K. Anderson (Uppsala University), H.J. Schellnhuber […] Continua a leggere