Mani che curano

Di Francesca Brà, La Macchina Sognante, media partner dell’Agenzia di Stampa Giovanile

Mani che curano e che salvano,

Mani come azione creativa,

Mano in quanto vita che genera vita

Mano che prende e mano che dà,

Mano come un’estensione dell’anima.

 

Le mani 

 

Custodi di molteplici significati e suggestioni.

Come la mancanza e il desiderio

nascoste nelle mani tese

l’una verso l’altra a trovare

un contatto per non scoprirsi soli.

Questa è la ricerca artistica a cui mi sono dedicata per la macchina sognante.

Motivata ancor di più da questo periodo storico che costringe, domina le distanze ma allo stesso tempo CI unisce.

Come le mani, torneremo a stringerci TUTTI.

Francesca Brà è illustratrice, componente del collettivo “le braccianti di euripide”. Classe 91 di origini salentine, spinta dalla passione per la ritrattistica si avvicina al mondo del tatuaggio facendone la sua professione. Si trasferisce a Bologna per affinare la tecnica e fare nuove sperimentazioni. Entra a far parte dello storico studio Black Market Tattoo e si unisce al collettivo artistico “Gli infanti” partecipando a varie mostre. Ne “Le braccianti di euripide” è illustratrice e, ispirata dal gruppo, occasionalmente, performer.

Post correlato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *