Storia a #zerospreco alimentare

Infiniti “omicidi” di alimenti, perché scaduti, ammuffiti, cucinati o acquistati in eccedenza. Come salvare la loro vita? Un fotoracconto ce lo spiega. 

Di Margherita Mescolotto, nucleo di Bolzano dell’Agenzia di Stampa Giovanile

Vuoi saperne di più? Leggi il nostro ultimo articolo sullo spreco alimentare.

Post correlato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *