Tags : femminista

Nawal al-Sa’dawi: essere ribelle

Psichiatra e scrittrice egiziana, al-Sa’dawi era la femminista più conosciuta del mondo arabo. Fu presa di mira da autorità politiche e religiose per le sue forti opinioni. Carcere, minacce, esilio e censura: il prezzo che ha pagato. Perché «niente è più pericoloso della verità in un mondo che mente». Continua a leggere