L’ONU, la marcia e la strada che le divide

Ieri, 10 dicembre, era un giorno speciale fuori dalla COP20. Ironicamente, nello stesso giorno in cui si celebrava la 56esima Giornata dell’ONU per i Diritti Umani, minoranze indigene, campesinos, studenti, donne e movimenti sindacali di tutto il mondo sono scesi in piazza per difendere il diritto all’acqua, alla salute, alla vita. Per chiedere di applicare, […] Continua a leggere