Nella direzione giusta

Da Bihać al Trentino con i migranti che percorrono la Rotta Balcanica, fotografie in esposizione da lunedì 17 a martedì 25 giugno 2024 presso la Casa della Cultura di Caldonazzo.

La mostra “Nella direzione giusta” nasce da un viaggio intrapreso dall’associazione Centro Astalli Trento nella città di Bihać, in Bosnia. Qui, tante persone migranti, che percorrono la rotta balcanica per arrivare in Italia e in Trentino, vengono fermate con violenza alla frontiera dell’Unione Europea dalle forze di polizia di varie nazioni.

Accolti dalla sede locale del Jesuit Refugee Service (JRS), gli operatori del Centro Astalli hanno conosciuto i rifugi informali, i campi profughi e, soprattutto, le persone in fuga che li abitano e li attraversano. La mostra è il frutto di questo incontro: un percorso multisensoriale che coinvolge il visitatore nell’atmosfera, nelle relazioni e nella complessità di questi luoghi.

Mostra

Le foto sono di Stefano Calzà. Le voci nell’audioguida, realizzata da Andrea Bortolotti e P. Claudio Zonta, sono di Viola Ducati, Alessandra Volani e Giuseppe Marino. I testi sono di Angela Tognolini.

L’esposizione è possibile grazie al patrocinio del Comune di Caldonazzo e alla collaborazione tra Centro Astalli, L’Ortazzo e Cortili di Pace.

Orari

La mostra, ospitata presso La Casa della Cultura di Caldonazzo (Via Stazione 5) sarà visitabile tutti i giorni dalle 17 alle 21. sabato 22 giugno anche dalle 10 alle 13. L’ingresso è libero e gratuito.  

Chi siamo

Il Centro Astalli Trento è la componente italiana del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, fondato da Pedro Arrupe nel 1980 e attualmente presente in 50 Paesi nel mondo. Dal 2005, si adopera per accompagnare, servire e difendere le persone che fuggono dai propri Paesi d’origine a causa di guerre, discriminazioni, violenze, cambiamenti climatici, violazioni dei diritti e dittature.

Cortili di Pace nasce nel gennaio 2002 a Pergine. Il nome dell’associazione intende richiamare l’immagine del cortile come luogo appartenente a più persone, come ambito di passaggio, ma anche di discussione, scambio e confronto, di incontro e gioco per i bambini. Cortili di Pace promuove iniziative di dialogo, informazione e formazione su tematiche rilevanti per la vita quotidiana.

L’Ortazzo nasce nel 2009 da un progetto di orto biologico comunitario nella zona di Caldonazzo. Si è poi evoluta e rafforzata in una realtà che promuove l’agricoltura biologica e l’agroecologia, l’economia solidale, il consumo critico. Dal 2013 ha attivo al suo interno un Gruppo di Acquisto Solidale, che conta oltre 90 famiglie socie.

Maggiori informazioni

Email: giuseppe.marino@centroastallitrento.it / Telefono: 3492355802 / Sito web: centroastallitrento.it